Slide
Slide
Slide
Slide
Slide
Slide
Slide
previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Shadow

Dott. Alice Lombardi Psicologa - Psicoterapeuta a Ravenna e Faenza

Si riceve anche a Imola e Castelbolognese

Specializzata nell’approccio cognitivo comportamentale

Vuoi comprendere te stesso? Attraversi un momento di difficoltà emotiva, relazionale, di coppia o una difficoltà psicologica sta bloccando la tua vita? Lo stress ha raggiunto livelli patologici che incidono anche sulla tua salute? Ritieni che il tuo bambino abbia un problema o fatichi a comprendere l’adolescente che hai dentro casa? Un percorso psicoterapeutico potrebbe essere ciò che serve per superare questo momento ma, in genere, è anche un ausilio per raggiungere un equilibrio emozionale e affrontare meglio il quotidiano.

Tecnico specializzato nel Metodo ABA (Applied Behaviour Analysis)

La certificazione conseguita, mi abilità al trattamento di soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico nell’approccio cognitivo comportamentale.

Perchè è importante la psicoterapia?

Non si possono evitare tutti gli stati negativi come stress, rabbia, tristezza o dolore per la perdita di persone care ma possiamo imparare a gestirli e scaricarli, trovando le soluzioni più adeguate.

Lo psicoterapia ha proprio questa funzione ossia di aiutarci ad apprendere strategie da utilizzare nella gestione dei momenti critici per evitare danni alla salute psicofisica e nell'acquisizione di tecniche utili al mantenimento del benessere personale.

Prenota un incontro: prenditi cura di te!

Psicologa a Ravenna: affidati ad un'esperta. Ricevo anche a Faenza, Imola e Castelbolognese.

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale (CBT), a livello internazionale, è considerata uno dei più efficaci modelli per la comprensione ed il trattamento dei disturbi psicopatologici. Tale approccio individua una complessa relazione tra emozioni, pensieri e comportamenti, evidenziando come i problemi emotivi siano il prodotto di credenze disfunzionali che si mantengono nel tempo, a dispetto della sofferenza che il paziente sperimenta e delle possibilità ed opportunità di cambiarle, a causa dei meccanismi di mantenimento.

Tale approccio si propone di aiutare i pazienti ad individuare i pensieri ricorrenti e gli schemi disfunzionali di ragionamento e d'interpretazione della realtà, al fine di sostituirli o integrarli con convinzioni più funzionali. La CBT ha assunto il ruolo di trattamento d'elezione per i disturbi d'ansia, così come attestano recenti documenti diffusi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Ultimi approndimenti pubblicati